Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

TERRA SANTA
30 giugno – 7 luglio 2023

Giugno 30 @ 0:00 - Luglio 7 @ 0:00 CEST

8 giorni / 7 notti

1760 euro (min 30 pax)

Compresi: VOLO,  Polizza ANNULLAMENTO e VIDEO Reportage

Galilea, Deserto di Giuda, Betlemme, Gerusalemme

TERRA SANTA
30 giugno – 7 luglio 2023

                                       con percorso a piedi nel Deserto di Giuda 

Un viaggio alle radici della fede cristiana,
tra passato e presente,
con percorsi a piedi nel Deserto e a Gerusalemme.
Partenza dalla Galilea, con tappe
a Nazareth, sul Monte Tabor e al lago di Tiberiade;
proseguimento per la Giudea,
passando per il Giordano, il Mar Morto e il Deserto di Giuda
per arrivare, finalmente, a Betlemme e a Gerusalemme.
Un percorso storico-biblico tra Antico e  Nuovo Testamento,
che condurrà dall’antica città di Davide
ai luoghi che videro i fatti descritti nei Vangeli.
 
 

Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto concordato; disbrigo delle formalità d’imbarco. Arrivo all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv e partenza in pullman per NAZARETH. Se i tempi lo permetteranno, possibilità di fare tappa a Giaffa per una suggestiva passeggiata nelle vie del sobborgo meridionale  della moderna  di Tel Aviv. SANTA MESSA a Nazareth o a Giaffa. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento a Nazareth.

A NAZARETH visita alla  Basilica  dell’Annunciazione, la moderna chiesa cattolica costruita sui resti di precedenti chiese, bizantina e  crociata. Essa custodisce la grotta nella quale la Vergine Maria ricevette l’annuncio dall’Arcangelo  Gabriele. Visita al Museo dell’antico villaggio di Nazareth dove si ammira il famoso “Kaire Maria”, la più antica iscrizione che rechi il nome della Vergine mai ritrovata e il complesso di case-grotte che costituiscono il villaggio abitato nel I secolod.C. Tappa nella vicina Chiesa di San Giuseppe. Passeggiata nel suq arabo fino alla Fontana della Vergine chiesa greco-ortodossa dedicata a San Gabriele. Salita al MONTE TABOR, un’altura di circa 500 metri che si erge solitaria sopra  la  pianura  di  Esdrelon e che la tradizione cristiana ha identificato come il luogo della Trasfigurazione di Cristo. La perfetta forma conica del Tabor ha contribuito a creare l’aurea di un monte sacro. Nel periodo bizantino, l’ubicazione dell’episodio della Trasfigurazione era incerta e fu Cirillo di Gerusalemme che nel 348 opta per il Tabor. Alla sera, dopo cena, possibilità di partecipare alla processione “aux flambeaux” con recita del Rosario Internazionale, presso la Basilica dell’Annunciazione. SANTA MESSA a Nazareth o al Tabor. Cena e pernottamento a Nazareth.

In mattinata partenza per il mare di Galilea, o lago di Tiberiade, dove sorgono numerose località in cui fu attivo Gesù, soprattutto lungo la riva nord. Tra queste senz’altro la più importante è CAFARNAO. Il luogo, frequentemente menzionato nei racconti evangelici, fu la base principale per Gesù durante il suo ministero in Galilea al punto che la si definisce la «sua città». A Cafarnao si ammireranno preziosissimi resti archeologici, primi fra tutti quelli della casa di Pietro. Tappa in località TABGHA e visita alla Chiesa del Primato di Pietro, che commemora  il ricordo  della  terza  apparizione  di Gesù  risorto  ai discepoli e il conferimento del primato a Pietro, dopo il pranzo con i discepoli in riva al lago. Escursione in barca sul lago, ricordando i tanti avvenimenti che si svolsero nelle sue acque e sulle sue rive. Visita ai resti dell’antica MAGDALA, la citta’ natale di Maria Maddalena, il piu’ vasto e importante agglomerato cittadino che sorgeva sul lago al tempo di Gesu’. Partenza per la Giudea, attraverso la  Valle del Giordano. SANTA MESSA in uno dei Santuari del lago. Partenza per la Giudea. Cena e pernottamento a Betlemme.

Partenza all’alba per la celebrazione della SANTA MESSA nel DESERTO di Giuda,  presso Wadi Kelt. Camminata a piedi nel Wadi da San Giorgio in Koziba fino alla GERICO erodiana. Lungo le rive del biblico fiume GIORDANO, presso il sito chiamato  Qasr  el Yahoud,  dove secondo  una  tradizione  Gesù  fu battezzato,  i pellegrini potranno rinnovare le loro promesse battesimali. Visita a QUMRAN località divenuta famosa dopo le straordinarie scoperte avvenute tra il 1947  e il 1956 dei cosiddetti Manoscritti del Mar Morto. Pomeriggio a BETLEMME: visita alla Basilica della Natività: il luogo della nascita del Messia. L’autenticità di questo luogo santo gode di  un’attestazione letteraria, storica, e devozionale, di assoluta certezza e il suo fulcro, attorno al quale furono costruite le varie basiliche, è una grotta venerata da secoli come il luogo preciso  in cui Gesù è nato da Maria. Cena e pernottamento a Betlemme.

Partenza per Gerusalemme. Si sale in pullman sulla cima del Monte degli Ulivi per visitare il sito dell’Ascensione e scendere poi a piedi fino alla chiesa francescana  del Dominus  Flevit,  dove Gesù  pianse  su Gerusalemme, e da cui si gode una splendida vista sulla Città Santa. Ai piedi del Monte degli Ulivi, sosta alla Grotta degli Apostoli o dell’Arresto e alla  vicina Tomba di Maria, chiesa ortodossa di impronta crociata che conserva una preziosissima reliquia:  i resti di ciò che sarebbe stata la Tomba della Vergine, che da qui dunque sarebbe salita al cielo, secondo la tradizione gerosolimitana e la concordanza di fonti letterarie  e archeologiche. Nel pomeriggio visita alla  Città di Davide (il sito archeologico che mostra dove sia nata la città di Gerusalemme 3000 anni fa) e percorso a piedi (per chi lo desidera) nel Tunnel di Hezekia che collega la Sorgente di Gihon con la Piscina di Siloe e che fu fatto scavare dal Re Hezekia per fortificare la città e difenderla dalle truppe assire nemiche. Camminata dalla Valle del Cedron fino al Getsemani con arrivo al Giardino  degli  Ulivi e alla «Basilica dell’Agonia», che custodisce una parte della roccia che la tradizione dice essere quella dove Gesù pregò e sudò sangue la notte del suo arresto. SANTA MESSA a Betlemme o in uno dei Santuari di Gerusalemme. Cena e pernottamento a Gerusalemme.

Mattinata dedicata principalmente alla visita della Basilica  del Santo Sepolcro.  Conosciuta  anche come «Chiesa della Resurrezione»  (Anastasis), può considerarsi il più sacro luogo cristiano della terra. Esso comprende il Golgota o Calvario dove Gesù fu crocifisso e la Tomba, dove fu sepolto. Visita alla Chiesa di Sant’Anna, uno splendido edificio crociato del XII secolo eretto sul tradizionale luogo della nascita della Vergine Maria, e lì accanto alla Piscina di Bethesda, il luogo in cui Gesù guarì il paralitico. Pomeriggio sul SION cristiano: visita al Cenacolo, il luogo dell’Ultima Cena e della Pentecoste, la cui autenticità è sostenuta da una tradizione molto antica. Tappa alla vicina Chiesa di San Pietro in Gallicantu, probabile luogo della casa di Caifa, dove  dunque  Gesù trascorse la notte prima del processo davanti a Pilato. Qui sono stati rinvenuti i preziosi resti di una scala di epoca romana che scendeva al Cedron, certamente percorsa da Gesù. Dopo cena, ORA SANTA al Getsemani. SANTA MESSA al Santo Sepolcro o al Cenacolino. Cena e pernottamento a Gerusalemme.

Se le condizioni lo consentiranno, visita alla Spianata del Tempio o Spianata delle Moschee, cuore della religione ebraica dal tempo di Davide e Salomone, e ora nobile recinto sacro per l’Islam, dove si ammireranno in particolare gli esterni della moschea di Al’Aqsa e della Cupola della Roccia (non visitabili). Visita al Quartiere ebraico, l’ area residenziale per gli Ebrei nella  Città Vecchia, all’interno della quale si trovano  anche i resti del  “Cardo” tipica strada romana e il famoso Muro Occidentale, il cosiddetto Muro del Pianto, ovvero quella parte del muro di basamento che sosteneva la spianata del Tempio. Nel pomeriggio, Via Crucis sulla «Via dolorosa» che comincia presso la Cappella della Flagellazione  e termina al Santo Sepolcro. Tempo libero per la preghiera personale  e possibilità di partecipare alla Processione dei Francescani, antichissima e suggestiva tradizione che si perpetua da secoli all’interno della Basilica del Santo Sepolcro. SANTA MESSA al Santo Sepolcro o alla Flagellazione. Cena e pernottamento a Gerusalemme.

Tempo libero in Città Vecchia e  partenza per  Abu Gosh per la tappa al SAXUM Visitor Center, un centro per pellegrini, ispirato agli insegnamenti di San Josemaria e intitolato al Beato Alvaro del Portillo, che offre spazi per la preghiera e per il ristoro e soprattutto un’area multimediale che aiuta il pellegrino  a cogliere in un’ampia visone di insieme tutta la bellezza e la  ricchezza della Terra Santa. SANTA MESSA a Saxum o al Santo Sepolcro. Trasferimento in aeroporto

 

NB: il programma potrebbe subire alcune non sostanziali variazioni, in corso di viaggio e riguardanti soprattutto la successione delle visite. 

L’organizzazione tecnica di questo pellegrinaggio è affidata all’agenzia

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

minimo 30  partecipanti in camera doppia   € 1.760 a persona

(quota elaborata con cambio 1 euro / 1,05  dollaro al 19/12/2022)

 
Voli diretti EL AL
30/06    MALPENSA 12.10 – TEL AVIV 16.55
07/07    TEL AVIV 14.30 – MALPENSA 17.40
 
*Possibilità di partenza da Roma Fiumicino con supplemento di € 60 a persona:
30/06 ROMA 12.15 – TEL AVIV 16.40
07/07 TEL AVIV 14.50 – ROMA 17.30
 
LA QUOTA COMPRENDE
  • viaggio aereo con voli di Linea El Al compresi 1 bagaglio da stiva del peso non superiore ai 23 Kg, tasse € 52 a persona incluse;
  • sistemazione presso alberghi Casa Nova francescani in camere a due letti con servizi privati (equivalenti a 3* locali) a Nazareth, Betlemme e Gerusalemme;
  • trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno;
  • visite ed escursioni in autopullman riservato G.T., come da programma, con ingressi inclusi;
  • guida locale autorizzata, parlante italiano, accompagnatrice per tutto il tour;
  • auricolari collegati al microfono della guida;
  • assicurazione sanitaria e bagaglio DD10 AXA inclusiva di copertura per Covid 19;
  • assicurazione AXA contro i rischi di annullamento inclusiva di copertura per malattie improvvise/infortuni, anche in caso di quarantena per Covid19 (€ 40 a persona – quota assicurativa non rimborsabile);
  • materiale di cortesia: zaino o tracolla con guida “Shalom” a cura di Romeo Maggioni.
  • VIDEO REPORTAGE. Nella quota è compresa anche la realizzazione di un video reportage che sarĂ  disponibile on line dopo 2/3 settimane circa dalla fine del pellegrinaggio.
LA QUOTA NON COMPRENDE
  • bevande ai pasti;
  • mance (obbligatorie): € 55 a persona ;
  • contributo a favore dell’ Associazione Amici di Saxum: € 20 a persona;
  • pasti non menzionati come il pranzo dell’ultimo giorno;
  • ingressi non menzionati;
  • •assicurazione facoltativa AXA TRIPY ALL RISKS contro i rischi di annullamento inclusiva di copertura anche per malattie preesistenti (€ 95 in camera singola / € 75 in camera doppia) – da richiedersi all’atto dell’iscrizione o comunque entro le 24 ore;
  • assicurazione facoltativa per elevare il massimale copertura spese sanitarie ad € 100.000, € 15 (da richiedersi all’atto dell’iscrizione);
  • costo di eventuali tamponi PCR se ancora richiesti;
  • supplemento camera singola € 300 (su richiesta, disponibilitĂ  limitata);
  • extra personali e tutto quanto non espressamente indicato alla voce  “la quota comprende”.
Al momento della stesura del presente programma (dicembre 2022), i turisti che giungono in Israele non sono più tenuti a sottoporsi in aeroporto a un tampone molecolare di controllo, che certifichi l’assenza di Covid-19. Non viene neppure richiesto di effettuare un tampone antigenico nel Paese d’origine 24 ore prima della partenza e di compilare il format elettronico (Entry Statement Form).
👉🏻Considerato comunque  il costante aggiornamento delle misure precauzionali per il covid-19 adottate dai singoli paesi,  prima della partenza consultare sempre il sito della Farnesina www.viaggiaresicuri.it e il sito del Ministero della salute israeliano
👉🏻 Amici di Saxum e l’agenzia IOT avranno cura di informare tempestivamente su importanti aggiornamenti  e offriranno tutta l’assistenza necessaria per l’espletamento delle procedure richieste.

Per le adesioni al pellegrinaggio è necessaria 

la PREISCRIZIONE su questo sito (vedi sotto)

da effettuare APPENA POSSIBILE

 

Il preiscritto riceverà immediate  istruzioni

per procedere  all’ ISCRIZIONE presso l’agenzia IOT 

e al relativo versamento dell’ACCONTO di euro 500 a persona

che dovrà avvenire ENTRO e NON OLTRE   il 14 aprile 2023

 

DOCUMENTI

Per l’effettuazione del viaggio è indispensabile essere in possesso del passaporto individuale con validitĂ  di almeno 6 mesi oltre alla data di partenza. Copia del passaporto va consegnata in Agenzia entro 30 giorni prima della partenza. La presenza di timbri o visti di alcuni Paesi arabi o islamici o considerati sensibili sul passaporto non costituisce, di per sĂ©, motivo di respingimento alla frontiera israeliana ma può rappresentare un pregiudizio sfavorevole per la Polizia di frontiera, che può sottoporre il viaggiatore a lunghi ed approfonditi controlli con esito imprevedibile. Per soggiorni inferiori ai 90 giorni , per i cittadini italiani, non è necessario alcun visto. Ai cittadini stranieri è raccomandato informarsi presso il Consolato israeliano se necessario il visto d’ingresso.

PENALI DI CANCELLAZIONE

In caso di rinuncia al viaggio già prenotato, verranno applicate le penali previste dal contratto, proporzionali alla data di cancellazione, con riferimento ai giorni che mancano alla partenza da calendario, contando anche il sabato, la domenica e i festivi. Eccone un estratto (copia integrale da scaricare nella documentazione allegata): 10% della quota di partecipazione dall’atto della prenotazione fino a 60 giorni prima della partenza; 25% della quota di partecipazione da 59 a 30 giorni prima della partenza; 50% della quota di partecipazione da 29 a 20 giorni prima della partenza; 75% della quota di partecipazione da 19 a 5 giorni prima della partenza. Nessun rimborso spetterà al viaggiatore che dovesse annullare dopo tale termine. In caso di sinistro, la cancellazione deve pervenire all’Agenzia IOT tassativamente in forma scritta non oltre 24 ore dopo l’accadimento, ed entro le ore 18 del giorno in cui si comunica la cancellazione. Non saranno accettate comunicazioni verbali e/o telefoniche.

INTEGRAZIONE ALLE CONDIZIONI GENARLI DI CONTRATTO DI VENDITA -ART.13 – COMMA 4

“Inoltre, al fine di valutare la situazione sanitaria e di Sicurezza dei Paesi di destinazione e, dunque, l’utilizzabilità oggettiva dei servizi acquistati o da acquistare, il turista reperirà (facendo uso delle fonti informative preposte) le informazioni di carattere generale presso il Ministero Affari Esteri che indica espressamente se le destinazioni sono o meno assoggettate a formale sconsiglio: la decisione del turista di usufruire del pacchetto all’esito di dette verifiche comporterà l’assunzione consapevole del rischio di viaggio, anche ai fini dell’esonero di responsabilità di cui all’art. 46 del codice del Turismo”.

ASSICURAZIONI

Il pacchetto comprende la polizza DD10 AXA che copre:

– Prima della partenza, i rischi di annullamento per malattie improvvise/infortuni/decesso dell’assicurato o di un familiare (ad esclusione delle malattie preesistenti), che in caso di ritiro dal viaggio rimborsa all’assicurato le penali trattenute dall’agenzia in base alle condizioni di partecipazione. Il costo dell’assicurazione non è rimborsabile.

E’ possibile stipulare con un supplemento la polizza TRIPY ALL RISKS per includere anche le malattie preesistenti.

– Durante il viaggio, le spese medico-bagaglio (inclusiva di estensione per malattia da Covid-19) con copertura fino a 5.000 Euro per spese mediche sostenute in viaggio e fino a 750 Euro per il bagaglio. Sono assicurabili solo cittadini italiani o di diversa nazionalitĂ  purchĂ© residenti in Italia e in possesso del codice fiscale italiano.

Per aumentare da € 5.000 a € 100.000 il massimale della copertura di eventuali spese mediche sostenute in viaggio, è possibile stipulare una polizza integrativa per aumentare il massimale. Richiedere dettagli.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE E ADEGUAMENTI

La quota di partecipazione viene elaborata utilizzando il cambio euro/dollaro in vigore alla data di presentazione della proposta (evidenziato sul programma) e considerando il valore delle tasse aeroportuali vigenti all’atto dell’offerta. Eventuali adeguamenti di quota, determinati dall’oscillazione del cambio, da variazioni delle tasse aeroportuali e del costo del carburante o dal mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, saranno comunicati entro e non oltre 21 giorni prima della partenza.

MANCE

Le mance in Medio Oriente non sono un’elargizione discrezionale, ma un obbligo codificato e sono sempre escluse dalla quota di partecipazione. Esse costituiscono una significativa forma di ringraziamento e sono indispensabili se si vuole assicurare un discreto servizio. L’importo è indicato nel presente programma.

DOCUMENTI DI VIAGGIO

A ricevimento del saldo, e comunque due settimane prima della partenza, verrà predisposto un foglio notizie con le informazioni finali (conferme degli orari di convocazione e operativi volo, nome e telefono delle strutture alberghiere e informazioni pratiche e utili sul Paese) e il corredo da viaggio (borsa e guida “Shalom”).


Richiedi informazioni

Preiscrizione



    I campi contrassegnati con * sono obbligatori

    Status: in programma
    Data Inizio: 07/05/2021
    Data Fine: 14/05/2021
    N. Notti: 7
    Prezzo:

    Dettagli

    Inizio:
    Giugno 30 @ 0:00 CEST
    Fine:
    Luglio 7 @ 0:00 CEST
    Categoria Evento: