SULLE RIVE DEL GIORDANO

Lo scorso gennaio, per la prima volta dopo più di cinquantaquattro anni, la Custodia di Terra Santa ha celebrato il Battesimo di Gesù nella Chiesa francescana di San Giovanni Battista, nei pressi della riva occidentale del fiume Giordano. Il monastero fu chiuso durante la guerra del 1967, quando l’intera area diventò un campo minato e fu trasformata in una zona militare recintata. (leggi l’articolo di vatican.va  https://www.vaticannews.va/it/chiesa/news/2021-01/terra-santa-custodia-gerico-battesimo-gesu.html )

Già nel 2011 però era stata ripulita una parte di terreno per essere resa accessibile ai tanti pellegrini di diverse confessioni cristiane.

Anche i nostri gruppi hanno fatto tappa  spesso qui nel sito chiamato “Qasr el Yaud”, come raccontiamo in questo video che prosegue il ciclo “In Terra Santa con Amici di Saxum”, ovvero i  Luoghi Santi visti attraverso  le immagini e i  racconti dei  nostri pellegrinaggi.

Guarda il video

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *